La Supervisione

La supervisione è un sistema estremamente dinamico che permette agli operatori di trovare nuove relazioni tra il proprio operato nella comunità e le teorie apprese nei diversi contesti di formazione, interni ed esterni alla comunità. La supervisione si occupa della cura del gruppo sul piano motivazionale e lo porta a sentirsi più qualificato sul proprio operato, stimolando una maggiore vitalità e rendendo più consapevoli gli operatori degli strumenti terapeutici utilizzati. La supervisione consente una trasformazione del gruppo, che diviene in grado di usarla come momento nel quale ci si può sentire liberi nel condividere i propri pensieri riferiti ai casi clinici, questo ha come conseguenza una maggiore comprensione del paziente. La supervisione produce inoltre effetti terapeutici nel gruppo; un buon funzionamento gruppale nella supervisione produce un miglioramento della facoltà elaborativa in ogni singolo partecipante e permette una maggiore integrazione con gli altri.

Il supervisore della Comunità è la Dott. ssa Patrizia Todisco Medico psicoterapeuta, specialista in Psichiatria e Medicina Interna, responsabile del Centro per i Disturbi del Comportamento Alimentare, Casa di Cura Villa Margherita, di Arcugnano (VI).

Ha pubblicato numerosi articoli scientifici su riviste nazionali e internazionali.

Ha partecipato alla stesura di volumi sui Disturbi del Comportamento Alimentare e l’obesità; ha pubblicato:

  • Todisco P., Vinai P. (2008) “La fame infinita. Manuale di diagnosi e terapia del Disturbo da Alimentazione Incontrollata”, Centro Scientifico Editore, Torino;
  • Vinai P., Todisco P. (2007) “Quando le emozioni diventano cibo. Psicoterapia cognitivo comportamentale per il Binge Eating Disorder”, Edizioni Libreria Cortina;
  • Milano; Todisco P. (2003) “Insuccessi terapeutici nei disturbi del comportamento alimentare. L’esperienza ci insegna”, McGraw-Hill, Milano.

Fa parte dell’Editorial Board della rivista “Eating and Weight Disorders”.